Loading...

Ancona

Ancona è una città marchigiana, capoluogo dell'omonima provincia; bagnata dal Mar Adriatico, con il porto e l'aeroporto di Falconara Marittima, rappresenta uno dei principali centri della regione dal punto di vista economico. Località importante anche dal punto di vista turistico, sorge su un promontorio formato dalle pendici settentrionali del monte Conero e, grazie al porto e all'aeroporto, è da sempre uno snodo importante per i viaggiatori che passano qualche giorno in hotel ad Ancona prima di imbarcarsi per raggiungere altre località di mare o per partire verso mete più lontane in aereo. I turisti che scelgono di prenotare una vacanza in un hotel di Ancona possono scegliere di rilassarsi al mare o di visitare la città ed i suoi numerosi monumenti. Per chi sceglie il mare e la spiaggia, tra quelle da non perdere segnaliamo la spiaggia del Passetto, la più nota spiaggia rocciosa di Ancona ed anche il rione che da essa prende nome; è situata al di sotto della rupe ed è accessibile grazie ad una grande e lunga scalinata bianca che scende fino alla riva del mare e ad un gruppo di ascensori panoramici. E' caratterizzata da grandi scogli bianchi che formano insenature e canali molto apprezzati dai bagnanti. Tra gli scogli più noti per la possibilità di tuffarsi nell'acqua alta sono conosciuti "il Quadrato" e la "Seggiola del Papa", uno dei simboli della città così chiamata per la sua caratteristica forma. Al di sotto dell'ascensore si torva uno stabilimento balneare pubblico, con ombrelloni posizionati in un tratto di spiaggia sassosa artificiale. Un'altra spiaggia che vale la pena visitare, facilmente raggiungibile per chi prenota una vacanza in un hotel di Ancona, è la Palombina; meta preferita da molti anconetani e turisti, rappresenta la classica spiaggia dell'Adriatico, sabbiosa, molto ampia e caratterizzata da un basso fondale che la rende particolarmente adatta a bambini e famiglie. Ha una lunghezza di quattro chilometri ed ampi tratti di spiaggia libera si alternano a tratti di litorale in concessione. Anche gli amanti della cultura e dell'arte che scelgono di soggiornare in un hotel di Ancona non rimarranno delusi. Infatti, oltre che dalla posizione a picco sul mare è caratterizzata dal centro, ricco di storia e di monumenti, nonché dai parchi semi-urbani ben conservati e da stupendi dintorni. I rioni storici, arrampicati su varie colline, si affacciano sull'arco del porto come intorno al palcoscenico di un teatro. La città si compone di due parti ben distinte: il vecchio centro storico percorso da vie medioevali e una parte moderna a vie rettilinee formatasi dal Settecento. Il centro storico offre un ricco patrimonio monumentale e culturale: il Teatro delle Muse che ospita annualmente una stagione lirica di rinomanza nazionale, un'ottima stagione sinfonica, una di prosa e una di musica jazz, Piazza del Plebiscito, meglio conosciuta dagli anconetani come Piazza del Papa per la statua di papa Clemente XII presente al centro, il Museo Archeologico, la Pinacoteca Civica e la Cattedrale di San Ciriaco che sorge sul colle Guasco e domina tutta la città; la costruzione, in marmo bianco e rosa, presenta una fusione di stili: romanico, bizantino e gotico. Animata dalla presenza dell'Università, Ancona è una città vivace, con piazze accoglienti e zone pedonali. Molti sono ancora i monumenti da vedere tra cui l'Arco di Traiano che deve il suo nome all'imperatore Traiano che da qui partì per la vittoriosa guerra contro i Daci, l'Anfiteatro romano che ogni anno ospita importanti appuntamenti con il teatro classico, la chiesa di San Francesco delle Scale che sorge, con un notevole effetto scenografico, all'apice di una scalinata in Piazza San Francesco e la Mole Vanvitelliana (il Lazzaretto di Ancona), una fortezza pentagonale che si trova in una posizione strategica e suggestiva, nell'area portuale al di fuori delle vecchie mura della città antica, unita alla terraferma da un ponticello. Numerosi sono i palazzi storici della città come ad esempio Palazzo Ferretti costruito nel 1560, Palazzo degli Anziani eretto nel 1270 e rinnovato nel 1647, la Loggia dei Mercanti con facciata in gotico fiorito veneziano; Palazzo del Senato costruito nel XII secolo e Palazzo del Governo che risale al 1300 ed ha una sala decorata da Melozzo da Forlì. Anche Ancona ha una ricca serie di ricorrenze tradizionali; tra le più importanti, da segnalare la Festa del Mare che si tiene la prima domenica di settembre e consiste in un'animatissima processione di centinaia di imbarcazioni che dal porto si recano al largo per onorare i caduti del mare con una cerimonia religiosa, la Fiera di San Ciriaco, o Fiera di maggio, che si tiene in città fin dal XIV secolo ed ha luogo dal 1º al 4 maggio in onore del Santo Patrono, la Festa della Madonna del Mare che si svolge nel giorno di Ferragosto da circa un secolo e vede gli abitanti del castello del Poggio, una delle frazioni di Ancona, festeggiare la "Madonna del mare", il Festival del dialetto che si svolge nella frazione di Varano, la Salita al Monte, una tradizione vecchia di due secoli che vuole che in primavera gruppi di giovani partano quando ancora è notte per salire al Monte il Conero a vedere l'alba sul mare e la Festa del Covo, antica tradizione della frazione di Candia; una sorta di santificazione della vita dei campi. Per la sua posizione "a gomito" Ancona offre una piacevole passeggiata da mare a mare e ha una particolarità: è una città dove il sole sorge e tramonta in mare.

Cerca offerte hotel in Italia

In collaborazione con

Destinazioni frequenti