Loading...

Giornate Fai di Primavera alla 22esima edizione

Pagina creata da Erika Mariniello in Blog

Erika has no followers

Due giorni all'insegna dell'arte, della natura e della cultura. Anche quest'anno nel primo week end di primavera (sabato 22 e domenica 23 marzo) il Fai apre le porte a tantissimi luoghi di interesse che si potranno visitare in via del tutto straordinaria. Oltre 750 siti tra cui 120 "sulle tracce di Augusto". L'edizione di quest'anno sarà, infatti, dedicata al grande imperatore, nel secondo millennio della sua morte. Manca poco, quindi per dare il via ad una festa dedicata a tutti coloro - sempre più numerosi - che amano andare alla scoperta di tesori nascosti e dei più importanti luoghi d'interesse dal punto di vista storico e artistico della nostra Penisola. Chiese, archivi storici, aree archeologiche, giardini, palazzi, torri, mulini e persino arsenali, carceri, ipogei, eremi e sedi dell'informazione in queste due giornate aspettano visitatori e turisti. Le giornate Fai sono aperte a tutti e per l'occasione saranno molte le iniziative riservate ai soci, con visite dedicate e corsie preferenziali. Tra le aperture speciali riservate agli iscritti da non perdere Palazzo Labia a Venezia, splendido palazzo barocco - oggi di proprietà della RAI - nel cui salone da ballo si può ammirare il ciclo di affreschi dedicato alle Storie di Antonio e Cleopatra, dipinto da Giambattista Tiepolo; lo storico Palazzo del Corriere della Sera in via Solferino a Milano, edificio che ospita dal 1904 le redazioni del quotidiano e le stamperie del Corriere della Sera a Pessano con Bornago dove si potrà osservare in diretta nelle ore notturne il ciclo di produzione del giornale; a Paola l'Antica Biblioteca della Basilica, una stupefacente struttura del Settecento che custodisce un incredibile patrimonio documentario, religioso e artistico; Villa Lucia a Napoli, villa neoclassica in stile pompeiano adiacente al Parco della Floridiana. Nel corso della manifestazione sarà possibile iscriversi al Fai per usufruire subito dei vantaggi riservati ai soci (chiunque può partecipare iscrivendosi alla Fondazione, o con un contributo libero durante le visite o mandando un SMS da 1 euro fino al 23 marzo al 45595*). Durante la due giorni verranno riproposte le visite guidate in lingua, ideate per dar modo ai cittadini di origine straniera di servirsi della cultura come ulteriore strumento di integrazione sociale. Un'iniziativa che quest'anno coinvolgerà 42 beni e che, avvicinando le varie culture, favorirà quella comprensione e quella comunanza di spirito così necessaria nel nostro Paese oggi più che mai. Grande novità di quest'anno: sabato 22 e domenica 23 marzo molti Beni della Fondazione - tra cui l'Abbazia di Cerrate (LE), il Parco Villa Gregoriana a Tivoli (RM), la Villa e Collezione Panza a Varese e il Castello della Manta (CN) - festeggeranno le Giornate FAI di Primavera anche oltre il normale orario di apertura con visite guidate serali, eventi speciali, musica, danze e degustazioni. Per l'elenco completo delle aperture delle Giornate FAI consultare il sito ufficiale FAI oppure telefonare al numero 02 87119115. Erika Mariniello

 

Cerca offerte hotel in Italia

In collaborazione con