Loading...

A piedi alla scoperta della costiera amalfitana

Pagina creata da Erika Mariniello in Blog

Erika has no followers

Arrivare ad Amalfi, soprattutto di sera quando le luci illuminano il borgo che sembra un presepe, è uno spettacolo. Lo è ancora di più se ci si torna dopo molti anni; era una calda giornata di sole di dicembre quando approdai sulla costiera amalfitana per la prima volta e, nonostante siano passati più di sei anni, il ricordo di quest'angolo d'Italia è rimasto indelebile nella mia memoria. Tornare ad Amalfi è stata una grande emozione resa ancora più intensa dalla possibilità di visitarla in un modo completamente nuovo: a piedi. Un'opportunità, resa possibile dalla manifestazione sul turismo a piedi organizzata dalla Confesercenti e dalla Camera di Commercio di Salerno, che non pensavo potesse regalarmi così tante soddisfazioni. La prima, senza dubbio, è l'essere riuscita ad arrivare sana e salva alla fine del percorso inaugurale: il sentiero degli dei; sette chilometri di saliscendi per circa due ore di camminata. Uno spettacolo. Non solo perché durante il tragitto si incontrano personaggi caratteristici e animali del posto, ma anche perché passeggiando nella natura si possono catturare immagini e suggestioni d'alta quota. E il percorso è ancora più emozionante se si può contare sul prezioso supporto di Aldo Tisi, esperta guida del Cai; è lui che, tra un passo e l'altro, racconta la particolarità della vegetazione che s'incontra sul tragitto, è lui che indica il percorso migliore da affrontare, è lui che, tra un sentiero e l'altro, rende ancora più completo il viaggio raccontando leggende e aneddoti curiosi. Storie che raccontano la bellezza di una terra conosciuta ai più soprattutto per il suo mare e per i borghi che la compongono. Racconti di un popolo che, per la sua predisposizione all'ospitalità e alla cortesia, è famoso ed apprezzato in tutto il mondo. Profumi e sapori così intensi da non poter essere dimenticati. Come quello degli agrumi che si respira entrando nel laboratorio dell'azienda "Il gusto della costa", dove Valentino Esposito, il titolare, produce il miglior limoncello della zona accanto a liquori tipici, confetture e marmellate. Quello delle verdure coltivate nell'orto di Salvatore Barba, proprietario del ristorante "Il ritrovo" di Positano dove la cucina locale a tavola è protagonista. Quello del rosmarino che s'incontra camminando in montagna o quello, intenso, del mare. Tutto questo e molto altro si può scoprire visitando Amalfi e la costiera a piedi, seguendo i consigli di chi in questa zona d'Italia vive da sempre. Visitando la Campania, percorrendo i sentieri conosciuti o quelli meno battuti, assaggiando i prodotti locali nei ristoranti consigliati da chi li ha sperimentati, c'è davvero tanto da scoprire. Erika Mariniello Per le fotografie si ringrazia Marta Sampietro (http://www.martasampietro.com)

 

Cerca offerte hotel in Italia

In collaborazione con